Home » Attualità » Coronavirus anche nelle lacrime dei malati: la scienza lo conferma

Coronavirus anche nelle lacrime dei malati: la scienza lo conferma

A confermarlo sono stati i ricercatori dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive Spallanzani di Roma, che hanno dichiarato che il Covid-19 può essere presente anche all’interno delle lacrime di un paziente positivo.

Persino nelle lacrime

Contagia tutto, ogni cosa, ogni materiale e ora persino le lacrime. Si parla del responsabile della pandemia che ha letteralmente messo in ginocchio il mondo: Il Covid-19. I ricercatori dello Spallanzani di Roma hanno dimostrato che le lacrime dei pazienti positivi al virus sono molto contagiose, anche perché il Coronavirus è in grado di moltiplicarsi persino nella zona dell’occhio chiamata “congiuntiva”. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista “Annals of Internal Medicine”, in seguito agli studi che hanno dimostrato il tutto. Le prove derivano dai tamponi effettuati su pazienti guariti: quelli effettuati sugli occhi risultavano ancora debolmente positivi, rispetto a tamponi nasali che invece risultavano negativi.

Le protezioni

Non bastano quindi mascherina, guanti, ma stavolta si dovrà anche fare attenzione agli occhi, a proteggerli e soprattutto a fare in modo di non toccarli nel momento in cui si entra in contatto con l’ambiente esterno. Insomma, sarà necessario fare attenzione a tutto, ogni parte del corpo. Nel frattempo, il Governo studia il piano per poter riaprire le attività in Italia e cercare di far ripartire il motore della penisola. Ripartenza o meno, si dovrà stare attenti fino a quando non sarà disponibile un vaccino che possa finalmente far stare tutti tranquilli. Fino a quel giorno, si dovrà convivere con protezioni, mascherine e adesso anche occhiali protettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

  • Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi