Latest News

Home » Comunicati » Il comunicato curdo di solidarietà per gli attentati

Il comunicato curdo di solidarietà per gli attentati

Da DAF (Azione rivoluzionaria Anarchica)  con solidarietà.

Il dolore che vivete è il nostro dolore, la rabbia che sentite è la nostra rabbia

Il 13 novembre, oltre 150 persone hanno perso la vita e decine sono stati feriti in 7 diversi quartieri di Parigi a causa di attacchi coordinati dell’ISIS con bombe e armi da fuoco. Gli assassini dell’ISIS continuano ad ammazzare al di fuori delle regioni del Medio Oriente e dell’Anatolia. Il massacro che ha avuto luogo a Parigi mostra chiaramente che il terrore dell’ISIS non conosce limiti.

Sentiamo profondamente la strage di Parigi e condividiamo il vostro dolore. Abbiamo vissuto e ancora viviamo con attacchi ISIS sostenuti dallo Stato. Da Sengal a Kobane, da Pirsus (Suruç) ad Ankara, abbiamo perso tanti compagni e amici. Siamo consapevoli del fatto che i massacri intendono creare paura, diffidenza e la solitudine in noi. Il nostro dolore è grande e aumenta ogni giorno. In questi periodi, dobbiamo coltivare la solidarietà, contro gli assassini che vogliono seppellirci nella paura, la solitudine e l’isolamento.

Vediamo le mosse simultanee dello Stato francese e di altri Stati al fine di dirigere il processo. Sappiamo che queste stesse strategie sono realizzate nella nostra regione sotto il nome di “lotta contro il terrore”. In questo contesto di sfiducia, le persone hanno una psicologia di panico che è controllato dai progetti ideologici dello stato; l’oppressione statale dei rivoluzionari e le politiche dello stato che limitano la libertà degli oppressi saranno legittimate politicamente; la politica e i discorsi razzisti cresceranno. Gli stati utilizzano questi periodi straordinari per i loro interessi politici, economici e sociali.

Comprendiamo la situazione che i popoli vivono e vivranno in Francia. Conosciamo la difficoltà di portare avanti da una parte il dolore per le vittime e d’altra parte, di lottare contro le mobilitazioni fasciste nella società create dallo Stato. Ci teniamo a sottolineare che, anche con questa difficoltà, la lotta dovrebbe essere contro la paura, lo stato e il fascismo.

Il dolore che vivete è il nostro dolore, la rabbia che sentite è la nostra rabbia, la vostra lotta è la nostra lotta!
Devrimci Anarşist Faaliyet-DAF (Rivoluzionaria Anarchica azione)
Fonte: http://www.anarkismo.net/article/28723

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi