Home » Attualità » “Immuni”: ecco l’applicazione per evitare i contagi

“Immuni”: ecco l’applicazione per evitare i contagi

Si chiama “Immuni” e il suo obiettivo è quello di evitare il più possibile il contagio da Coronavirus. Si parla in questo caso dell’applicazione già approvata in diversi paesi d’Europa.

Immuni

Il suo nome è “Immuni”, termine che fa capire anche abbastanza bene il suo scopo: si parla di un’applicazione da poter scaricare sul proprio telefono e in grado di aiutare ad allontanare la possibilità di contagio da Coronavirus. Come ha dichiarato Domenico Arcuri, Commissario per l’emergenza nominato da Conte, l’app funzionerà tramite il Bluetooth e servirà non per controllare lo spostamento dei cittadini, come è stato falsamente diffuso, ma per evitare che un cittadino venga a contatto con una persona contagiata. A dimostrare il fatto che non si tratterà di un’app in grado di violare la privacy degli italiani, è il fatto che chiunque la scaricherà potrà usare un “ID” cioè un nome fittizio che cambierà puntualmente.

Gli accordi

Proprio negli ultimi giorni sono stati firmati gli accordi tra Domenico Arcuri e la società “Bending Spoons” di Milano, colei che ha ideato l’applicazione, in partnership con il Centro Diagnostico Santagostino di Luca Foresti e Jakala. I cittadini italiani possono quindi stare tranquilli: non ci sarà la possibilità di veder violata la loro privacy, anche perché a quanto pare si tratta solo di uno strumento utile per far evitare contatti con chi è contagiato e ha il virus. Molti sono di opinione differente e già vedono in questo strumento un ulteriore modo per controllare in ogni caso gli spostamenti, ma a quanto pare non è così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

  • Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi