Home » Attualità » L’Albania blocca i voli diretti o provenienti dalle zone rosse italiane

L’Albania blocca i voli diretti o provenienti dalle zone rosse italiane

L’Albania blocca i voli diretti o provenienti dalle zone rosse italiane: è questa la decisione della nazione, dopo che anche lì sono stati confermati due casi di Coronavirus, proprio negli ultimi giorni. A quanto pare i due casi in questione sono riconducibili a due cittadini provenuti da Firenze e originari di questa città.

L’Albania e il blocco dei voli: la situazione

L’Albania ha decido di bloccare i voli diretti verso le zone rosse italiane o provenienti da queste aree. La decisione è stata presa ultimamente, dopo che anche questa nazione ha contratto il Coronavirus. A risultare positivi al Covid-19 sono stati due cittadini di Firenze, a quanto pare padre e figlio. Per questioni di sicurezza, l’Albania ha preso questa decisione, proprio come la maggior parte delle altre nazioni, sia europee sia non. Oltre a questo, qualsiasi italiano che giunge in Albania, viene costretto a rimanere in quarantena, per questioni di sicurezza e per evitare che diffonda un possibile contagio.

L’emergenza Coronavirus

L’emergenza Coronavirus è ormai accertata come “pandemia” e il premier dell’Albania, Edi Rama, ha preferito per ora prendere la decisione più utile per garantire la sicurezza agli albanesi. Bloccare ogni possibile partenza e arrivo dal Nord Italia e verso quest’area, ormai considerata come zona rossa. Si ricorda che ad essere state chiuse sono l’intera Lombardia ed altre 14 province del Nord Italia, che coinvolgono anche altre regioni come Piemonte, Emilia Romagna e Veneto. Il problema del Coronavirus però rimane in ogni caso presente in ogni regione italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

  • Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi