Home » Dal Mondo » Libia: Russia contro Turchia

Libia: Russia contro Turchia

La Libia è da anni un terreno di guerra, anche se da pochi giorni l’interesse ricade sulle compagnie di eserciti che si stanno scontrando su quel territorio, rappresentate rispettivamente dalla “Wagner”, gruppo dove combattono i russi, e la “Sadat”, insieme degli eserciti turchi.

Libia: le due fazioni rivali

In Libia gli scontri militari sono all’ordine del giorno e da anni già parte dell’esercito russo era stato mandato sul territorio, al fine di contrastare le forze militari turche. La prima fazione viene controllata dalla compagnia “Wagner”, che viene capeggiata da Evgheni Prigozhin, persona particolarmente vicina a Putin e molto attenta anche per l’organizzazione dei suoi affari riguardanti i catering.

La compagnia militare “Sadat” invece ha caratteristiche diverse.

Sadat

La compagnia in questione rifornisce di forze militari ben 22 nazioni del mondo islamico e asiatico e spesso è stata al centro dell’attenzione per aver svolto anche delle azioni illegali e clandestine. Da alcuni esperti la compagnia Sadat è stata soprannominata “ombra di Erdogan”, presidente della Turchia, per far capire quanto quest’ultimo sia importanza a questo gruppo militare. Una parte di quest’ultimo si trova in Libia dal 2012, anno in cui ha avuto origine e collabora in stretto rapporto con i servizi segreti turchi. Gli scontri in Libia sono sempre più numerosi e cresce la preoccupazione riguardo episodi del genere, sia perché è la popolazione civile a rimetterci, sia perché di fronte ad un nemico comune come il Coronavirus, le guerre dovrebbero tacere, anche se a quanto pare non hanno mai avuto interruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

  • Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi