Home » Approccio teorico » Marea nera in Sardegna: diffondiamo la notizia!

Marea nera in Sardegna: diffondiamo la notizia!

I mass media stanno nascondendo un disastro ambientale avvenuto nei giorni scorsi nel Nord della Sardegna. Alcune delle zone più importanti, sia dal punto di vista dell’habitat marino che da un punto di vista turistico, sono state investite da questo disastro. I mass media, di ogni colore politico ed economico, tacciono perchè servi e mercenari di gruppi di potere.
Un olio combustibile classificato come cancerogeno (R45, R66 e R52/53) è fuoriuscito dalle tubature sottomarine che rifornivano la centrale dell’azienda E-on. Se condo E-on sono fuorisciti 300Kg di combustile, secondo i volontari accorsi sul posto 2 tonnellate.

Non possiamo chiedere uno sforzo nè della politica, nè delle aziende coinvolte se la gente non è informata di quello che sta succedendo. Per questo vi chiediamo di ospitare sui vostri blog e siti questo bannerino per dar voce a questo disastro e fare il gioco inverso dei mass media che invece tacciono.

Inserisci nel tuo sito questo banner:
disastrotaciuto

Il gruppo su Facebook

Leggi tutte le news di Sea Shepherd.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi