Home » Ecologia » Un morto alla corsa dei tori di Pamplona

Un morto alla corsa dei tori di Pamplona

Anche quest’anno si è tenuta la tradizionale e primitiva corsa dei tori in onore del santo patrono della città spagnola di Pamplona. Per ricordare il santo, nella città si tiene un Encierro, ovvero una corsa di tori per le vie della città partendo dalla plaza de toros, in cui i barbari si divertono a correre accanto ai tori senza toccarli. I tori dopo la corsa verranno utilizzati per la corrida. 15 sono i morti umani dal 1911, i tori morti, invece, forse non li ha contati mai nessuno.
Quest’anno il bilancio della corsa è di un morto e nove feriti. Nessun dolore per questi sprovveduti, rabbia invece per chi fa turismo e soldi sulla pelle degli animali.

Francesco Scatigno
Seguimi
Latest posts by Francesco Scatigno (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

  • Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi