Home » Politica » Controinformazione Politica » Europa? Prima l’Africa Madre

Europa? Prima l’Africa Madre

La considerazione delle persone spesso è solo un idea, che non ha fondamento basato su niente, ma che cerca conferme in compenso affinché un idea preconcetta possa ottenere un avvallo.

Questo è il razzismo, e tale è anche lo specismo. Il valore storico che è stato attribuito all’Europa non è quello che è stato attribuito alla culla dell’umanità, l’Africa.

E questo la dice abbastanza lunga sulle concezioni razziali introiettate anche a livello di macro stati, e culturalmente diffuse da tali stati, dove l’Africa civilizzatrice che ancora oggi presenta delle civiltà Matriarcali in alcuni luoghi, è stata percepita come poco rilevante proprio in termini storici.

Questo tipo di approccio della cultura europea ha permeato anche l’Africa, portando le persone nate in questo continente a percepirsi come il modello e la cultura europea le delinea, un processo di idee anche questo, aberrante e violento perché cambiare la mentalità delle persone è una forma di violenza.

L’occidente si è premurato di dire alle persone chi loro fossero, di andare a sostituirsi attraverso colonialismi e violenze legate alla propria costruzione sociale, alle religioni, alla vita nella sua interezza, del continente africano.

Il colonialismo ne ha compiuti di danni, ma lo stesso colonialismo è intrinsecamente legato a specismo e razzismo, e questi nascevano con gli aderenti al gruppo linguistico indoeuropeo, ma noi tutte e tutti come specie nasciamo in Africa, questa è una verità, la costruzione di una cultura che ingloba idee come quelle razziste è invece solo una costruzione anche se diffusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

  • Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.

Follow us on Social Media

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi