Kintsukuroi: L’arte giapponese di curare le ferite dell’anima di Tomas Navarro

Kintsukuroi. L'arte giapponese di curare le ferite dell'anima


Buon pomeriggio cari lettori. Oggi vi parlo di un libro molto interessante: Kintsukuroi. L’arte giapponese di curare le ferite dell’anima di Tomas Navarro.

Kintsukuroi, il libro

Di cosa parla? “Il kintsukuroi è l’antica arte giapponese del riparare le ceramiche frantumate. Quando un vaso va in mille pezzi, i maestri artigiani del kintsukuroi ne raccolgono i frammenti e li saldano, riempiendo le crepe sottili con pasta d’oro o d’argento. Non nascondono le fratture, ma le esaltano, poiché considerano che un vaso riparato mostri tanto la fragilità quanto la forza di resistere. In questo sta la vera bellezza. Tomas Navarro ci insegna come questa arte gentile possa applicarsi anche alle nostre vite, fornendoci tutti gli strumenti per diventare maestri nella cura delle nostre ferite: così impareremo a ricomporre le fratture dell’anima e a fare di noi stessi creature sempre più forti e preziose”.

La filofosia Kintsukuroi

Questo libro affronta le “debolezze” che la nostra anima incontra nel corso della vita, ma aiuta a leggere i problemi sotto un’altra prospettiva. Fornisce delle chiavi di lettura interessanti, e non sempre i problemi sono tali, forse il turbamento che proviamo è solo un limite posto da noi. È un libro stupendo e sono soddisfatta di averlo letto e capito. Ho cercato di farne tesoro e spero di avere un giorno anch’io la capacità di rimettere insieme i pezzi senza farmi sembrare “rotta”.

sostieni

L’autore di Kintsukuroi

Chi è Tomas Navarro? Tomás Navarro è uno psicologo che ama le persone e ciò che pensano, sentono, fanno. È il fondatore di un centro di consulenza per il benessere emotivo. Attualmente lavora alla scrittura di testi specialistici, tiene attività di coaching personale e professionale, consulenze e conferenze. Vive tra Girona e Barcellona.
⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️/5

Anima
Ricomporre l’amore. Un’antica leggenda giapponese racconta che le anime predestinate a unirsi sulla Terra sono legate da un filo rosso invisibile che impedisce loro di perdersi. quando si incontrano, il filo rosso può tendersi, ma non si spezza mai. -Anteprima del libro, all’interno troverete il continuo

Mi chiamo Greta Privitera, ho 23 anni e sono una studentessa di lettere moderne presso l'università degli studi di Catania. Leggere è una delle mie più grandi passioni, per questo scrivo delle piccole recensioni sui libri che ho letto. Non c'è altra soluzione che lasciarsi trasportare dalle pagine di un libro, in una realtà differente e scappare dalla monotonia. https://www.instagram.com/libri_sottolineati/

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

La responsabilità ecologica nella cultura indigena hawaiana

Prossimo articolo

“Ritratto di giovane donna con mostri” di Pola Oloixarac

Ultimi articoli di Recensioni libri

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi