Sostieni anche tu Piersilvio…

Sostieni anche tu Piersilvio in questo suo momento difficile, perché Marta si è presa una fetta consistente del patrimonio.  Ok. Lui ha miliardi di euro. Però deve mantenere anche Piersilvia e tutti i Piersilvini. Non è cosa da poco. Dudi, come lo chiamano gli amici, ha bisogno di noi tutti. Diventa anche tu amico di Piersilvio. Arrivi a stento alla terza settimana del mese? Non è una buona scusa, poiché tu devi comunque offrire una volta ogni 3 giorni una cena a Piersilvio. Portate a casa vostra Piersilvio e fatelo dormire con vostra moglie. E poi voi che ve ne fate dei soldi? Lui invece ha un grande obiettivo: diventare ancora più ricco. Piersilvio poi deve essere apprezzato perché ha fatto la gavetta, ha fatto tanti sacrifici ed è partito dal niente. Ha avuto tante avversità,  tante contrarietà nella vita. Perciò dimostra tutta la tua solidarietà a Piersilvio. Caro Piersilvio, mezza Italia è con te! Quell’altra mezza no. Piersilvio non credere troppo agli adulatori, agli yes man! Ascolta chi ti vuole veramente bene! Piersilvio gli amici veri si contano sulle dita d’una mano. Piersilvio non ha problemi col mutuo, col lavoro, etc etc. Però spesso non ha i soldi per un cappuccino. Offri un cappuccino a Piersilvio, che sennò una mattina va al bar, consuma e non paga, e finisce che gli pignorano tutto l’impero. Non lasciare solo Piersilvio.  Piersilvio ha tutto e certi anziani sono tristi, soli, poveri, con la pensione minima. Ma vuoi forse paragonare gli altissimi e indicibili momenti di sofferenza interiore di certi tramonti ad Arcore? Suvvia non siamo tutti uguali! Aiuta Piersilvio perdirindina! Bisogna aiutare i più bisognosi, cioè i più ricchi, perché devono andare negli hotel a 6 stelle, comprare yacht e ville e aerei privati, pagare guardie del corpo e domestiche. È dura la vita di Piersilvio.  È sempre stata una vita agra la sua. E poi ragazze Piersilvio ha gli addominali scolpiti! Piersilvio è un top manager! Piersilvio di qui e di là! Piersilvio forse una volta alla fiera è salito anche sul tagadà! Piersilvio poi ha vissuto sotto scorta durante l’adolescenza, è andato a vivere in Spagna, perché c’era il rischio dei rapimenti e i corleonesi minacciavano di ammazzarlo (loro usano l’espressione “il triste evento”). Una volta Piersilvio ha rischiato la vita: era con il motore all’estero e l’ha investito un camion. Ne è uscito indenne, però ha visto in faccia la morte. Piersilvio dice di non essere un salutista e si fuma il sigaro. A Piersilvio piace parlare con la gente comune. Piersilvio ha fatto il liceo classico e si vede.  Piersilvio si fa sempre ritrarre con Piersilvia a Portofino d’estate. Piersilvio faceva quattro salti in discoteca all’Hollywood, che da anni è chiusa! Piersilvio quindi non è uno di noi, ma è allo stesso tempo uno di noi. Piersilvio ha l’economia e il management infusi! Tale padre, tale figlio! È tutta questione di Dna! Arrenditi a Piersilvio! Guarda che aspetto pulito che ha, mentre tu sei tutto trasandato! Piersilvio non ha un capello fuori posto! Senti come parla bene Piersilvio davanti alla tv! Guarda come è simpatico Piersilvio! Lui è davvero partito dal niente: aveva solo due mele in tasca, era senza scarpe e dormiva sotto stazione. La volevi avere anche tu una letterina?!? Era il sogno degli italiani. E invece tu niente e lui una letterina! Ma sarà dotato sessualmente Piersilvio? Ma pensa te! Le dimensioni non contano e invece contano. Non lo so. I sessuologi dicono di no, ma certe ragazze dicono che anche l’occhio vuole la sua parte. Va a finire che è questione di immaginario femminile.  Insomma chi se ne frega? Affari della sua ex letterina! Se non offri un cappuccino a Piersilvio non capisci che anche i ricchi piangono, ridono e scopano e soprattutto non capisci le loro esigenze. Che te ne frega dei poveri? Che crepino! Se non aiuti Piersilvio sei un lurido comunista di merda, invidioso socialmente e simpatizzante delle Brigate Rosse! Aiutiamo i ricchi. Anzi dovresti regalare la tua casa a Dudi, perché lui sa che farsene. Aiutiamo i più ricchi a diventare più ricchi in perfetta linea col governo Meloni. I ricchi fanno la gara a chi è più ricco e allora fai vincere Piersilvio che è più simpatico degli altri ricconi. E poi Dudi se l’è scopate tutte. Prova tu a nascere povero come lui e fare quel che ha fatto lui. Fai un’opera di bene per un bisognoso: adotta anche tu Piersilvio, perché Piersilvio in fondo è figlio di tutti noi italiani (rincoglioniti davanti alla tv), è figlio dell’Italia intera.

Se hai apprezzato questo articolo

Iscriviti

Adesso

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere un aggiornamento mensile sugli ultimi articoli e approfondimenti.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Nato nel 1972 a Pontedera. Laureato in psicologia. Collaboratore di testate giornalistiche online, blog culturali, riviste letterarie. Si muove tra il pensiero libertario di B.Russell, di Chomsky, le idee liberali di Popper ed è per un'etica laica. Soprattutto un libero pensatore indipendente e naturalmente apartitico. All'atto pratico disoccupato.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Donna blu di Antje Rávic Strubel

Prossimo articolo

La coscienza del proprio tempo, la coerenza, la colpevolezza…

Ultimi articoli di Umorismo

6 impoesie…

1/ Che dolore la crisi emorroidaria! Non trovo sollievo. Non trovo posa, neanche stando a letto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi