Home » Dal Mondo » Trump suggerisce di iniettarsi detersivi contro Coronavirus: è bufera

Trump suggerisce di iniettarsi detersivi contro Coronavirus: è bufera

L’ultima trovata di Trump è stata una delle peggiori: ha suggerito, durante una conferenza stampa, di iniettarsi detersivi contro Coronavirus. Ovviamente ciò non servirebbe a nulla, anche perché prodotti del genere sono solamente dannosi se ingeriti. Il tutto ha scatenato una vera e propria bufera sui social.

Il suo suggerimento sciocco

Alcuni ritengono che quando Trump parli dica tante cose senza senso e la sua ultima conferenza è stata un totale disastro, tanto che la coordinatrice della task force Deborah Birx è rimasta letteralmente inorridita dalle parole del Presidente degli Stati Uniti. Quest’ultimo avrebbe detto che ci si dovrebbe iniettare o ingerire in qualche modo tutti i prodotti utilizzati per igienizzare gli ambienti e che sono risultati efficaci contro il Coronavirus. Secondo il Presidente, tutti questi detersivi dovrebbero essere immessi nell’organismo e ha suggerito anche che solo i medici potrebbero spiegare come. Un input senza dubbio sbagliato, un messaggio anche molto pericoloso, perché purtroppo in tanti potrebbero cogliere nelle parole di Trump un invito ad ingerire sostanze che in realtà sono mortali.

Non ingerire nulla del genere

È inutile ingerire prodotti del genere, anche perché si rischia realmente di creare danni permanenti al proprio organismo e soprattutto anche di rischiare la vita. Di certo, tra i tanti suggerimenti che avrebbe potuto dare Trump, questo è stato quello più sbagliato di tutti, anche perché purtroppo c’è chi addirittura rischia di seguire i suoi sciocchi consigli, senza sapere che rischia conseguenze realmente molto gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

  • Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.

Follow us on Social Media

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi